Le interviste di Face Xp: Dott.ssa Marcella Trivisani

di Redazione

Mareclla Trivisani esperto in ortodonzia

Uno dei valori della vostra associazione è la trasparenza nella relazione di cura con il paziente.
In che modo lei e il suo studio impostate un rapporto trasparente di cura con il paziente e con la sua famiglia quando necessario?

La trasparenza nel rapporto con il paziente è un valore molto importante per il nostro studio. È necessario che al paziente vengano fornite tutte le informazioni riguardanti il suo problema e come intendiamo risolverlo, in quanto tempo e a quale costo. Tutto ciò aiuta il processo di consapevolezza e fiducia del paziente, fattori che contribuiscono al successo della terapia stessa. Perciò, dopo una fase approfondita di raccolta e studio dei dati, vengono forniti al paziente o ai suoi genitori, una diagnosi e un piano di trattamento scritti, dopo averli esaustivamente spiegati durante un colloquio, mediante l’uso delle immagini del paziente che ne illustrano le problematiche, e immagini di casi analoghi trattati.

In ogni fase della terapia la documentazione è a disposizione del paziente, al quale illustriamo i progressi, motivandolo continuamente alla collaborazione.

Qualora si rendesse necessario, informiamo per iscritto, oltre che verbalmente, delle condizioni da noi riscontrate, altre figure mediche quali pediatri, medici di base o specialisti presso i quali il paziente potrebbe essere in cura, in modo tale da integrare reciprocamente informazioni utili che possono contribuire all’ intero stato di salute del paziente in questione. Riteniamo tutte queste procedure necessarie a mettere il paziente in un ruolo attivo e non passivo nella terapia che così partecipa responsabilmente alle cure.

Il paziente al centro è uno dei grandi temi della sanità. Nel 2001 l’Institute Of Medicine ha decretato i criteri che la medicina con l’approccio del paziente al centro deve avere.
Quanto è importante per voi e in che modo coinvolgete il paziente per renderlo responsabilmente partecipe alla cura?

Ogni piano di trattamento è specifico per ogni paziente, infatti è necessario valutare singolarmente in ognuno tutti gli aspetti che possono concorrere all’ottenimento di una bocca sana, quindi l’aspetto scheletrico, dentale, l’eventuale presenza di usure, di patologie dentali o di denti mancanti, l’aspetto gengivale, dell’osso alveolare, articolare e delle vie aeree.

Tutti questi aspetti vengono indagati in maniera opportuna, dedicando al paziente una fase preliminare di raccolta dati comprendente fotografie, radiografie opportune, analisi cefalometrica, modelli della bocca montati in articolatore, un dispositivo che simula la relazione delle basi mascellari del paziente. Tutto in funzione della formulazione della diagnosi e delle successive possibilità terapeutiche. Per ogni aspetto, viene illustrato al paziente il suo stato attuale e le procedure che si possono mettere in atto per un miglioramento, tenendo conto delle esigenze di ognuno, nello stabilire le priorità e gli obiettivi.

Essendo quindi molteplici gli aspetti da trattare, il nostro studio si avvale della collaborazione di un team di professionisti collaudato, sempre aggiornati e allineati alla nostra filosofia, in grado di offrire le soluzioni terapeutiche più idonee.

Le decisioni vengono prese “in team” e illustrate al paziente, il quale viene motivato ad una collaborazione piena che contempla anche una scrupolosa igiene domiciliare, un’attenzione allo stato delle apparecchiature e il rispetto della scaletta degli appuntamenti, onde evitare danni e ritardi nel raggiungimento degli obiettivi.

Il valore del sorriso è ormai noto, sia dal punto di vista funzionale (una corretta masticazione influisce direttamente sulla digestione e sugli equilibri muscolari e sulla salute dell’articolazione temporo-mandibolare) che dal punto di vista psicologico (il sorriso è la distanza più breve tra le persone).
Come si stabilisce il livello di complessità di un caso ortodontico?

Un caso ortodontico può avere diversi gradi di complessità che possono andare ben oltre la semplice capacità di “allineare” i denti. Infatti avere i denti dritti, non necessariamente significa avere una buona funzione masticatoria.

Dunque fin dalla valutazione, identifichiamo quali sono le criticità per ottenere un risultato orientato all’eccellenza, e conseguentemente elaboriamo terapie multidisciplinari in grado di risolvere queste criticità, che possono richiedere soluzioni non solo ortodontiche.

Tali soluzioni possono essere molteplici e andare dalla necessità, nei casi più severi, di mettere “a posto” le basi mascellari con la chirurgia, alle soluzioni più conservative come la Bioestetica.
Il nostro studio, infatti, vanta la collaborazione del dottor Antonio Vinci tra i primi specialisti in Bioestetica in Italia. Con la Bioestetica siamo in grado, nei casi più complessi, di individuare la posizione ortopedicamente stabile della mandibola che rappresenta la condizione di partenza per un approccio adeguato al paziente, senza il quale non si possono risolvere in maniera stabile molteplici problematiche come quelle riguardanti denti usurati, con forme anomale, discrepanze scheletriche minime, recidive postchirurgiche, ecc.

Un tratto che vi accomuna è il network multidisciplinare. A prescindere che esercitiate nei vostri studi o in consulenza presso altri professionisti, ogni socio Face conta su una rete di professionisti che interagiscono e si coordinano per il bene del paziente, affinché tutti gli aspetti di salute siano presi adeguatamente in carico e risolti contemporaneamente.
Quali sono i tratti distintivi dei professionisti Face Xp?

Il bene del paziente è il valore primario della nostra attività lavorativa, che svolgiamo con entusiasmo, dedizione e perseveranza, in accordo ai principi etici che ci hanno guidato nella scelta di questa bellissima professione. Pertanto per noi è un dovere morale, oltre che un piacere, occuparci dei nostri pazienti che si affidano alle nostre mani per migliorare la loro salute e la qualità della loro vita.
Affinché tutti gli aspetti della salute orale siano adeguatamente presi in considerazione e risolti in maniera ottimale, ogni giorno collaboriamo con colleghi bravi e competenti, scelti non solo in base alla loro professionalità, ma anche in base alla condivisione dei nostri stessi valori etici.

Un aspetto importante della nostra attività è quello riguardante le innovazioni tecnologiche in continua evoluzione. Noi crediamo è investiamo molto nella tecnologia, poiché è uno strumento che in mani sapienti semplifica e velocizza molti aspetti della diagnosi e della terapia, ampliando anche le possibilità terapeutiche in termini di qualità dei materiali e di riduzione delle difficoltà cliniche oltre che dei tempi di trattamento. Ciò si riflette in un maggiore confort del paziente ed efficienza da parte nostra, ottenendo obiettivi sempre più predicibili e ripetibili.

Pertanto nel nostro studio sono presenti alcune tra le più innovative e allo stesso tempo valide tecnologie di supporto alla diagnosi quali lo scanner per impronte digitali, le apparecchiature radiologiche digitali per OPT e teleradiografie e visualizzazione in 3D di articolazioni, mascellari e vie aeree, articolatori, cpi, assiografo, l’elettromiografo per la valutazione e monitoraggio degli squilibri muscolari e articolari, ecc.

Inoltre nel nostro studio abbiamo una sezione dedicata all’odontotecnica con tecnologie di supporto alla terapia, quali lo scanner per la virtualizzazione di modelli in gesso, il fresatore a 5 assi a controllo numerico per la realizzazione precisa di manufatti in diversi materiali, il laser per la risoluzione di problematiche come quelle gengivali e dei frenuli ipertrofici, nonché altre apparecchiature ancillari per un maggiore confort dei pazienti come l’ apparecchiatura di sedazione cosciente con protossido d’azoto per i più apprensivi.

Questo è tuttavia, come più volte sottolineato, secondario e solo di supporto, perché il vero valore risiede nelle competenze dei vari specialisti che costituiscono il team di lavoro del nostro studio e che si avvale dell’opportunità dell’attuale tecnologia per offrire il miglior “servizio” a coloro che si rivolgono a noi, tenendo sempre a mente e nel cuore i nostri doveri nei confronti dei nostri assistiti, che iniziano dal principio ippocratico “Primum non nocere”.

CHIEDI ALL’ORTODONTISTA

Hai un dubbio sulla salute orale? Scrivi, ti risponde un Esperto in Ortodonzia di Face Xp.

Accetto Privacy Policy
Tutti i campi sono obbligatori

SAI COME PRENDERTI CURA DEL SORRISO?

Scarica gratis gli opuscoli ortodontici! Gli Esperti in Ortodonzia Face Xp spiegano passo passo come avere cura della salute orale di adulti e bambini.