28 Agosto 2019

Trauma agli incisivi da latte: quali conseguenze?

di Dr. Maria Luisa Frassica

L'ortodontista risponde

Ho un bimbo di tre anni che un anno fa circa ha avuto un trauma agli incisivi da latte: è caduto e ha sbattuto la bocca contro un armadio.
Dopo questa caduta i due dentini davanti si muovevano, uno è caduto qualche mese fa e l’altro è un po’ grigio ma non si muove più. Il dente caduto aveva una radice molto grande, di circa 1 cm: è possibile una cosa del genere? Inciderà in qualche modo la caduta precoce sul dente definitivo? – Anna

Risponde la Dott.ssa Maria Luisa Frassica, esperto in ortodonzia di Roma

I traumi a carico degli incisivi “da latte” nei bambini sono purtroppo abbastanza comuni.

Spesso sono lievi e bisogna solo monitorarli nella crescita per valutare eventuali anomalie nella loro sostituzione, che avviene in genere intorno ai 6-7 anni

Quando, invece, il trauma agli incisivi da latte è importante e comporta lo scurimento del dentino o addirittura l’avulsione – come nel caso del suo bambino – bisogna intanto consigliare al bimbo di non mordere mai nulla con i denti anteriori. Inoltre, e occorre monitorare l’eventuale comparsa di fistole (che si presentano come piccole bollicine sulla gengiva in corrispondenza del dente annerito), caso in cui occorre portarlo dallo specialista per curare il dente da latte.

Per quanto riguarda eventuali conseguenze a carico della gemma del dente permanente sottostante, occorrerà valutare in corrispondenza della permuta di questi denti da latte (6-7 anni). La gemma potrebbe aver subito dei danni che possono andare dalla lesione della corona (e il dente permanente potrebbe uscire con una lesione sullo smalto). Oppure potrebbe essere stata depiazzata e quindi erompere in posizione non corretta. Oppure nella peggiore delle ipotesi potrebbe sdoppiarsi e quindi potrebbe presentarsi un elemento sovrannumerario.

In ogni caso, non c’è motivo adesso di spaventarsi, le ho voluto solo elencare per completezza di informazione le possibili conseguenze del trauma agli incisivi da latte. Prima di 3-4 anni non possiamo fare nulla per i denti permanenti.

Le consiglio di portare il suo bambino da uno specialista, di modo che possa visitarlo e monitorarlo nel tempo.

Invia la tua domanda!

Ti rispondono gli Esperti in Ortodonzia di Face Xp.

Accetto Privacy Policy
Tutti i campi sono obbligatori