29 Settembre 2019

Estrazione degli ottavi e antidolorifici

di Dr. Vera Perillo

Face Xp Experts in Orthodontics

Mia moglie una settimana fa ha avuto l’estrazione del dente del giudizio con radice ricurva. Ad oggi ha necessità di prendere ancora antidolorifici. È normale? – Salvatore

Risponde la Dott.ssa Vera Perillo, esperto in ortodonzia di Napoli

Dare una risposta senza poter valutare dati clinici e radiografici non è semplice.
Tuttavia non è raro che dopo l’estrazione di un ottavo con radici curve, a seguito di un intervento abbastanza invasivo, possano residuare fastidi e dolori tali da richiedere l’assunzione di antinfiammatori con azione antidolorifica (suppongo che stia assumendo dei FANS come Oki, Aulin o similari) per un periodo di tempo prolungato.

Le cause possono essere molteplici, legate alla guarigione del tessuto osseo, alla probabile infiltrazione di materiale all’interno dell’alveolo, alla mancata chiusura del lembo o ancora ad una iperisposta infiammatoria dei tessuti muscolari circostanti. Ua diagnosi di questo tipo necessita di una valutazione obiettiva.

Le consiglio di pazientare ancora pochi giorni, cercando di limitare al minimo indispensabile l’assunzione di farmaci, magari limitandoli ad una sola assunzione quotidiana magari associando un gastropotrettore e di consultare un medico che possa valutare clinicamente lo stato di guarigione.

Invia la tua domanda!

Ti rispondono gli Esperti in Ortodonzia di Face Xp.

Accetto Privacy Policy
Tutti i campi sono obbligatori