19 Februar 2019

Estrazione del dente del giudizio e diabete

di Dr. Valeria Assumma

Sono diabetico di “tipo 2”. Devo estrarre un dente del giudizio, che precauzioni devo prendere? – Vincenzo

Risponde la Dott.ssa Valeria Assumma, esperto in ortodonzia di Napoli

Durante l’intervento di estrazione del dente del giudizio, il rischio operatorio del paziente affetto da diabete è più elevato rispetto a quello di un paziente sano.
Ciò per per alcune possibili complicanze quali emorragie, possibile iperglicemia causata sia dall’ansia dell’intervento sia dal possibile dolore, maggior rischio di infezioni postoperatorie, tempi di guarigione più lunghi.
Tuttavia, in un paziente con glicemia controllata da farmaci e in assenza di episodi recenti di chetoacidosi, il rischio operatorio è molto ridotto.

E‘ opportuno effettuare una visita di controllo preliminare, per consentire al dentista di valutare la situazione anche sulla base delle analisi cliniche più recenti e di consultare eventualmente il diabetologo che la segue.
Come precauzioni, in genere si consiglia di effettuare l’intervento a metà mattina dopo la colazione e l’assunzione del farmaco per la glicemia (iniezione di insulina o compresse). Inoltre, è raccomandata una terapia antibiotica e antidolorifica che le sarà prescritta dal suo dentista prima dell’intervento.

Nei pazienti diabetici in cui la glicemia non è tenuta sotto controllo attraverso l’assunzione di farmaci ed un corretto regime alimentare, si consiglia, invece, di non eseguire l’intervento finché la glicemia non sia sotto i 200 mg/dl ed in ogni caso di optare per strutture ospedaliere attrezzate per gestire eventuali emergenze.

Le consiglio di rivolgersi a specialisti in chirurgia orale o maxillo facciale.

Invia la tua domanda!

Ti rispondono gli Esperti in Ortodonzia di Face Xp.

Tutti i campi sono obbligatori