30 März 2019

Denti incisivi… e se tardano a spuntare?

di Patrizia Martin

Ho una bimba di 6 anni, circa otto mesi fa le è caduto il secondo incisivo superiore: ad oggi però non vi è traccia del permanente. Premesso che il primo incisivo permanente è cresciuto, chiedo: è normale? – Monica

Risponde la Dott.ssa Patrizia Martin, esperto in ortodonzia di Cordenons (Pn)

La caduta dei denti da latte avviene per il riassorbimento delle sue radici, causata dalla spinta eruttiva del dente permanente.
Questo, prima di venire in arcata, compie all’interno dell’osso un percorso che lo porta a ridosso della mucosa orale.

I tempi di eruzione dei denti possono variare notevolmente da una persona all’altra.
Il ritardo nell’eruzione dei denti permanenti non è sempre un problema, anzi nella maggior parte dei casi è fisiologico e senza causa apparente.
Alcuni bambini presentano tempi di eruzione più lunghi rispetto ad altri. Alcuni elementi dentari, in particolare incisivi e canini superiori, hanno spesso tempi di eruzione molto lenti nonostante la perdita del corrispettivo elemento deciduo.

Tuttavia il ritardo dell’eruzione dentale in alcuni casi può dipendere da qualche problema ortodontico (problemi locali: ad esempio mal posizione dentaria), oppure da mancanza dei germi dentari (agenesia) oppure essere di natura traumatica.

Il consiglio più adatto in queste situazioni è di far valutare il bambino dall’ortodontista di fiducia che potrà analizzare la situazione avendo a disposizione molte più informazioni e se necessario proporrà l’esecuzione di esami radiologici specifici.

Invia la tua domanda!

Ti rispondono gli Esperti in Ortodonzia di Face Xp.

Accetto Privacy Policy
Tutti i campi sono obbligatori