24 April 2019

Dente del giudizio, un post operazione fastidioso

di Dr. Maria Luisa Frassica

Due settimane fa mi è stato estratto il dente del giudizio.
L’intervento è stato complicato: il dente, posizionato in orizzontale, non è venuto via del tutto, dopo essere stato tagliato a metà. Il chirurgo ha dovuto portarlo via con la fresa finché ho resistito (2 ore e mezza di tortura perché l’anestesia è stata insufficiente ).
Ieri ho tolto i tre punti di sutura, sembra che la ferita stia bene. Il problema è che dall’operazione io non ho mai smesso di avere dolore, al dente, alla lingua, alla gola, alla testa e in fondo all’orecchio. Consumo antidolorifici quotidianamente.
Ho chiesto al chirurgo se è una cosa normale, ma… sembra quasi non credere all’entità del mio dolore. Mi chiedo se è solo una questione di tempo o se per non sentire più dolore dovrò sottopormi al più presto ad un nuovo intervento per togliere il frammento rimasto. Può darmi un consiglio? – Alessandra

Risponde la Dott.ssa Maria Luisa Frassica, esperto in ortodonzia di Roma

Purtroppo senza avere a disposizione le radiografie sia precedenti all’estrazione sia successive ad essa non posso capire dove sta il problema ed aiutarla come mi piacerebbe.

Le complicanze della estrazione del dente del giudizio (leggi) possono essere diverse.

La sintomatologia che lei riferisce potrebbe essere dovuta anche a un edema della zona: è normale dopo aver effettuato un’estrazione e può comprimere le strutture nervose e darle dolore, che dovrebbe attenuarsi col passare dei giorni. Diversamente, invece, se c’è un’infezione in atto, cosa che potrei scoprire solo visitandola clinicamente e aiutandomi con delle radiografie di supporto.

Invia la tua domanda!

Ti rispondono gli Esperti in Ortodonzia di Face Xp.

Tutti i campi sono obbligatori