COVID-19: studi aperti per urgenze e i controlli non si fermano

di Redazione

c
COVID-19 urgenze ortodontiche

Il DPCM del 22 marzo, in tema di misure di contrasto al diffondersi del COVID-19, ha inserito le attività odontoiatriche tra le attività che possono restare operative, rispettando l’adozione delle massime precauzioni (triage telefonico e al momento dell’accesso) e i DPI (dispositivi di protezione individuale) per i casi di assoluta urgenza

Per tutti i pazienti con un trattamento ortodontico in essere, noi ortodontisti Face Xp abbiamo attivato i check da remoto, un nuovo modo per essere vicini ai nostri pazienti. 

I casi sono costantemente documentati con foto che fissano lo stato di avanzamento del trattamento, per cui è possibile verificare lo stato dell’arte anche da remoto.

Grazie all’uso di diverse tecnologie (WhatsApp, Facetime, Skype etc) contattiamo i pazienti e chiediamo loro di mostrarci il cavo orale, inquadrandolo con il telefono cellulare. 

La visione diretta della situazione ci consente di vedere come sta proseguendo lo spostamento dentale programmato e il livello di igiene orale, che è un requisito fondamentale di  ogni trattamento ortodontico. 

Ad ogni appuntamento ai pazienti viene rilevato l’indice di placca e quando tale indice aumenta, esponendo ad un maggiore rischio di carie, il paziente viene rimotivato e la famiglia (in caso di minori) sensibilizzata a verificare che lo stato di igiene orale resti sotto controllo. 

Tutto questo riusciamo a farlo anche da remoto.

Nei controlli da remoto verifichiamo lo stato del trattamento e il livello di igiene orale, con alcuni scatti fissiamo lo stato di avanzamento del trattamento e integriamo il flusso dei dati clinici del paziente. 

Gli ortodontisti Face Xp restano raggiungibili telefonicamente e via email in attesa di poter riattivare il trattamento, si spera a breve. 

Il nostro pensiero va ai colleghi impegnati in prima linea, agli infermieri,agli operatori socio-sanitari, ai volontari della Croce Rossa ed a tutti coloro che sono attivi in prima linea, a chi sta combattendo con il COVID-19 (Coronavirus) e a chi ha perso persone care. A loro va il nostro grazie, il nostro affetto e la nostra vicinanza.

Anche gli ortodontisti Face Xp sono impegnati a non gravare ulteriormente sul SSN.