Cos’è l’ortodonzia

La definizione etimologica della parola ortodonzia è “denti dritti, al posto giusto”. In realtà questa disciplina si occupa di un campo molto più complesso, l’ ortodonzia è infatti quell’area dell’odontoiatria che:

  • si occupa della supervisione, guida e correzione delle strutture dentofacciali in crescita o a termine dello sviluppo;
  • si occupa delle condizioni che richiedono il movimento dei denti o la correzione di relazioni anomale o malformazioni delle strutture ossee tra loro correlate
  • si occupa della normalizzazione dei rapporti tra i denti e le ossa facciali, tramite l’applicazione di forze e/o la stimolazione e il controllo delle forze funzionali.

Da questa definizione articolata di ortodonzia, possiamo comprendere gli ambiti di cui si occupa l’ortodontista e i motivi per cui è consigliabile effettuare una prima visita ortodontica attorno ai 4-6 anni, inserendola tra le visite di routine nei bambini in crescita.

Competenza e aggiornamento clinico costante

Fanno parte dell’Associazione FACE alcuni tra i migliori professionisti italiani, relatori di fama internazionale e docenti universitari, titolari di studio e consulenti che si confrontano a un livello clinico per offrire ad ogni paziente, a prescindere dalla sua complessità, le soluzioni più indicate.

Predicibilità

Grazie all’approfondito percorso formativo, il professionista FACE XP si avvale anche di protocolli clinici prestabiliti e sperimentati, per favorire la predicibilità del risultato. Una terapia ortodontica può durare anni e attraversare diverse fasi, ma ogni singola fase viene studiata, pianificata ed eseguita con il massimo impegno in funzione dell’obiettivo finale.

Trasparenza

Tutta la terapia è costantemente documentata, per monitorare i movimenti ortodontici indotti e documentare precisamente il decorso terapeutico e la collaborazione del paziente. Radiografie digitali e impronte tradizionali o digitali completano la documentazione clinica, sempre a disposizione del paziente che può così seguire i progressi in corso.

Il paziente al centro

Mettere il paziente al centro significa fornire un’assistenza empatica, che tiene conto delle sue preferenze e delle sue necessità, coordinare e integrare eventuali diverse terapie, dare una precisa e adeguata informazione e aiutarlo a compiere scelte terapeutiche consapevoli, ben illustrate nei costi e nei benefici attesi, come richiesto dal Codice di Deontologia Medica.

Dedizione professionale

Non si può chiamare diversamente l’atteggiamento che condividono i soci dell’Associazione. Si dedicano con rinnovata passione alla loro professione, quotidianamente impegnati nel fornire terapie e servizi il più perfetti possibile, periodicamente impegnati nell’aggiornamento continuo, totalmente dediti ad accrescere le loro conoscenze per metterle a disposizione dei pazienti.

Terapie al giusto valore

Formazione continua, aggiornamento costante delle tecnologie, team di supporto qualificati, materiali e dispositivi di ultima generazione richiedono investimenti costanti. Realizzare allestire e gestire le strutture in cui è possibile fornire servizi odontoiatrici e ortodontici è oneroso, ma per chi persegue l’approccio FACE XP Experts in Orthodontics investire è un requisito imprescindibile.

Qualità

All’insegna della qualità. La qualità per i soci FACE è legata a criteri ben definiti:  Qualità del Professionista, Qualità del Team,  Qualità dei materiali e della tecnologia, Qualità dell’informazione