Le interviste di Face Xp: Dott.ssa Ambrogia Cassanelli

di Redazione

Ambrogia Cassanelli esperto in ortodonzia

Uno dei valori della vostra associazione è la trasparenza nella relazione di cura con il paziente.
In che modo lei e il suo studio impostate un rapporto trasparente di cura con il paziente e con la sua famiglia quando necessario?

Il rapporto di cura trasparente con il paziente è il “primary focus” per la realizzazione di un trattamento orientato all’eccellenza.
È fondamentale per noi concordare un incontro con il paziente nel quale inquadrare e diagnosticare le problematiche ortodontiche, scheletriche, articolari, parodontali, protesiche, ecc. Spesso sono casi multidisciplinari, le cui problematiche vanno condivise con il paziente.
Progettare un accurato piano di trattamento con i relativi costi, individuare chiaramente gli obiettivi da perseguire, tenendo sempre conto delle aspettative del paziente, è il nostro modo di rispettare il valore della trasparenza nel rapporto con il paziente.

Il paziente al centro è uno dei grandi temi della sanità. Nel 2001 l’Institute Of Medicine ha decretato i criteri che la medicina con l’approccio del paziente al centro deve avere.
Quanto è importante per voi e in che modo coinvolgete il paziente per renderlo responsabilmente partecipe alla cura?

Lo coinvolgiamo e responsabilizziamo attraverso la rivalutazione periodica, fatta da dati fotografici, radiografici, scansioni digitali ecc. Vedere l’evoluzione del trattamento ortodontico insieme al paziente è fondamentale perché egli riscontri i miglioramenti in corso, il punto di partenza e il raggiungimento degli obiettivi di cura concordati, rinnovando la motivazione al trattamento.

Il valore del sorriso è ormai noto, sia dal punto di vista funzionale (una corretta masticazione influisce direttamente sulla digestione e sugli equilibri muscolari e sulla salute dell’articolazione temporo-mandibolare) che dal punto di vista psicologico (il sorriso è la distanza più breve tra le persone).
Come si stabilisce il livello di complessità di un caso ortodontico?

Il livello di complessità di un caso ortodontico si stabilisce in base alle problematiche specifiche del caso che possono essere dento-scheletriche, parodontali, articolari protesiche ecc., quindi in una discreta percentuale di casi multidisciplinari, e richiedere quindi un approccio multi specialistico.
Per questa ragione il concetto di team è oggi più che mai stringente, inteso come collaborazione tra specialisti nelle diverse discipline odontoiatriche che, integrandosi, elaborano strategie multidisciplinari al fine di raggiungere un obiettivo comune: la salute orale del paziente nell’ambito di un concetto più ampio di benessere generale.

Un tratto che vi accomuna è il network multidisciplinare. A prescindere che esercitiate nei vostri studi o in consulenza presso altri professionisti, ogni socio Face conta su una rete di professionisti che interagiscono e si coordinano per il bene del paziente, affinché tutti gli aspetti di salute siano presi adeguatamente in carico e risolti contemporaneamente.
Quali sono i tratti distintivi dei professionisti Face Xp?

Il professionista Face XP è un odontoiatra specialista in ortodonzia che decide di dedicarsi ad un percorso di formazione e aggiornamento continuo, nazionale e internazionale, con l’obiettivo di essere informato e predisposto ad applicare nel proprio ambito professionale tutte le innovazioni scientifiche e tecnologiche che possano, nell’ambito di protocolli sperimentali e selezionati, rendere più efficace e predicibile la propria amatissima professione.

CHIEDI ALL’ORTODONTISTA

Hai un dubbio sulla salute orale? Scrivi, ti risponde un Esperto in Ortodonzia di Face Xp.

Accetto Privacy Policy
Tutti i campi sono obbligatori

SAI COME PRENDERTI CURA DEL SORRISO?

Scarica gratis gli opuscoli ortodontici! Gli Esperti in Ortodonzia Face Xp spiegano passo passo come avere cura della salute orale di adulti e bambini.